Blog: http://LuceLunare.ilcannocchiale.it

Citazioni

Una dei miei ragazzi, Martina La Bellissima, è non solo bellissima, ma anche molto intelligente. Si sta preparando per la maturità. La conosco da cinque anni, cioè da quando ne aveva quattordici ed era una ragazzina timida che passò l'estate a casa mia a fare ripetizioni di greco e latino e che, la prima volta che si trovò seduta di fronte a me, per l'emozione fece letteralmente ESPLODERE un braccialetto di perline che torturava, nel tentativo disperato di fare bella figura.
La adoro. E lei forse lo sa. Odiava la storia e poi, a forza di farle le mie spiegazioni colorite, ha iniziato ad amarla, a padroneggiarla. Ora sta anche valutando l'ipotesi di iscriversi a Scienze Storiche.
Ho creato un mostro.
L'unico minuscolo problema è che alle interrogazioni tende ad usare quei termini non proprio ortodossi che uso io per farle ben afferrare la situazione di cui le parlo.
Per cui è capitato che, ad una domanda sulla Rivoluzione Cubana, dicesse (testuale):
"Cuba prerivoluzionaria era un puttanaio"
Puttanaio.
Puttanaio.
L'esatta parola che avevo usato io per farle capire.
Usata
ad
una
interrogazione.
Davanti
alla
professoressa.
Quando me l'ha raccontato sono sbottata
LL "Ma sei pazza? Ma come ti viene in mente?"
M "Avevo chiesto alla prof se potevo dire una parolaccia"
LL "Sì, ma cazzo, Marti, potevi usare un giro di parole!"
M "Ma secondo me come l'avevi detto tu andava benissimo"


Lo ribadisco: ho creato un mostro. Che amo alla follia.

Pubblicato il 13/6/2007 alle 20.45 nella rubrica Professione Professore.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web